Qual è  lo stile di vita (giusto) per perdere peso?

Prima di parlare del motivo reale e concreto per il quale uno stile di vita sano può portare al dimagrimento, cerchiamo di chiarirci le idee su cosa intendiamo effettivamente con questo termine.

Alfred Adler insieme ai più conosciuti Freud e Jung è stato il fondatore della psicologia psicodinamica.

Per Adler la popolazione può essere segmentata e divisa in base all’adesione o meno a determinati stili di vita e questo è fondamentale per comprendere e capire chi abbiamo di fronte.

Lo definisce come

“principio unificante che organizza, nell’individuo, la direzione dell’azione, la meta, le tendenze e le aspirazioni in un modello unico”.

Ovviamente sono molti i luminari che hanno cercato di spiegarci cosa si intende per stili di vita.

Ad esempio per il sociologo Max Weber, l’analisi degli stili di vita è importantissima in quanto è  rappresentazione dei ceti sociali.

I ceti sono, infatti, composti da individui che hanno elementi e caratteristiche comuni (linguaggio, pensieri, abitudini, abbigliamento ecc.) e per questo vivono allo stesso modo.

Cos’è davvero lo stile di vita

stile di vitaPotremmo senza meno restare a parlare per ore se non per giornate intere su cosa significhi esattamente questo termine.

Tutti noi avremo una definizione e… sai la verità?

Tutte le definizioni saranno corrette.

Lo stile di vita rappresenta, infatti, il modo individuale di affrontare le situazioni e, visto che ognuno ha una propria esperienza di vita, non può esserci errore.

Ogni uomo o donna è pensiero ed azione e gli stili di vita caratterizzano nell’immediato:

  • valori;
  • convinzioni;
  • atteggiamenti;
  • personalità:
  • ….

Come conduciamo la nostra vita determina chi siamo e, se siamo abbastanza adulti, diventiamo coscienti di questo assumendocene la responsabilità.

Esistono tuttavia delle eccezioni.

Gli stili di vita sbagliati e la società

Ogni uomo nasce libero?

Potrebbe sembrare una domanda retorica all’apparenza.

Certo tu dirai… Ma ne sei davvero sicuro?

Gli stili di vita vengono “ereditati” dall’ambiente che ci circonda.

Un bimbo quando nasce è una lavagna bianca che ben presto sarà riempita.

È una spugna e, nei primi anni di vita, prende ed apprende le conoscenze dal mondo che lo circonda imparando la stragrande maggioranza di quello che sa per imitazione.

Adesso, se questo bambino è nato in una famiglia in cui non ci sono sane abitudini,  come sarà da grande?

Non so se ci hai mai fatto caso.

In una famiglia dove il papà e la mamma sono in evidente stato di sovrappeso se non di obesità, i figli sono quasi sempre “in carne”.

Basta guardarti intorno.

Allora, ti ripeto la domanda… Ogni uomo nasce libero?

Oggi si parla molto dell’alimentazione giusta e Bio per avere una vita più sana.

L’altro giorno ho visto un reportage sui centenari dell’Ogliastra, una zona della Sardegna famosa per l’altissima percentuale di persone che vivono a lungo.

In questo documentario si parla molto degli stili di vita che caratterizzano l’esistenza di questa popolazione in cui, come in altre “Blue Zone” del mondo, l’alimentazione è un fattore fondamentale.

Cibi a Km 0, preparazioni semplici, uso di erbe aromatiche invece degli aromi industriali, sono certamente una delle carte vincenti insieme, ovviamente, al moto che non manca mai, alle famiglie che non “parcheggiano” gli anziani anzi li rispettano e li venerano, a selezioni naturali avvenute per via dell’isolamento.

Fatto sta che questi anziani, al contrario di quello che pensavo, sono consapevoli di quanto sono fortunati nel poter consumare ogni giorno cibo “senza veleni” come dicono loro.

C’è una dinamica che molti ignorano.

In realtà ci sono molte persone che vorrebbero condurre uno stile di vita più sano ma che, semplicemente, “non possono” o meglio, non trovano gli stratagemmi per poterlo fare.

Parliamo del Bio ad esempio.

Leggevo in questi giorni a proposito dei polli che se lo si acquista da una persona di fiducia e siamo sicuri su come sia stato allevato possiamo mangiare anche la pelle altrimenti non provateci nemmeno in quanto sarà sicuramente ricca di tossine!

Il cibo a Km 0 di cui possiamo essere veramente sicuri è possibile acquistarlo direttamente dal contadino ad un prezzo più che onesto se abbiamo la fortuna di abitare in un piccolo paese.

Se invece siamo in città e vogliamo consumarlo dobbiamo mettere mano al portafogli e sborsare un bel po’ di grana.

In condizioni del genere è normale che la casalinga di Voghera debba far quadrare i conti e fare delle rinunce.

È proprio così?

Ni! No e si. Anche la casalinga di Voghera potrebbe entrare, ad esempio, in un G.A.S. (Gruppo di Acquisto Solidale) ed acquistare prodotti BIO a pochi euro come potrebbe cercare aziende agricole che vendono ai privati vicino a casa sua.

Solo che, spesso, o non lo sa o non lo vuole sapere.

Condurre uno stile di vita diverso significa uscire dalla propria Comfort Zone e, per farlo, dobbiamo prima metterci in discussione e poi passare all’azione.

Come sai, seguendoci, questo significa fatica, tanta fatica diretta e indiretta, per via anche della resistenza che faranno le persone a noi vicine che non vogliono assolutamente che cambiamo vita.

Allora,  per quale motivo la casalinga dovrebbe faticare?

Meglio restare con il proprio stile di vita sino a quando non arriverà una botta sui denti che la farà svegliare da questo grande sonno che è la sua routine quotidiana.

Oggi abbiamo tutte le informazioni a portata di click e, se qualche volta uscissimo dal nostro Social Network preferito ed investissimo un po’ di tempo in rete differentemente, ce ne accorgeremmo.

Il perdere peso

Allo stesso modo tutti noi siamo coscienti che cambiando stile di vita otterremo sicuro dei risultati in termini di  centimetri in meno su pancia, fianchi e cosce.

Cosa ci blocca allora?

Perché non lo facciamo?

Per cambiare dobbiamo fare il vuoto ed è questo che spesso non si comprende.

Le nostre lavagne sono già piene zeppe di segni che gli altri hanno scritto al posto nostro.

Che sia stata la famiglia, la scuola, il parroco, le compagnie.. Questo adesso poco conta!

Conta che oggi pensiamo con pensieri che non sono nostri e fino a quando non lo avremo compreso non potremo cambiare proprio nulla… Figuriamoci lo stile di vita!

Lo so fa male sentirselo dire ma è così… E voglio dirti di più.

Questo è solo una piccola parte di tutto ciò che non ti aiuta… C’è ben altro, tanto altro.

Vuoi sapere cosa?

Vuoi cancellare la lavagna ed iniziare a dimagrire ritrovando te stessa?

Prova gratuitamente

basta dietaBASTA DIETA

RINASCI E RITROVA L’ARMONIA DEL TUO CORPO E DELLA TUA MENTE

Stiamo formando la classe. Il programma BASTA DIETA partirà a breve e ti accompagnerà per 5 settimane con 7 lezioni gratuite che riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica preferita.

La classe sarà formata da massimo 50 persone.

Ti aspetto per cambiare.

Share and Enjoy !

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.